TOSCANA

arezzo_002

CONVENTO SAN FRANCESCO
AREZZO

La basilica è storicamente la seconda chiesa di Arezzo. La prima era fuori dalle mura e doveva essere una chiesa grande per contenere la Grande Croce francescana e una tavola della Maestà di Guido da Siena. La prima chiesa fu distrutta per motivi di difesa e così la comunità di Arezzo chiese se la seconda potesse essere costruita dentro le mura (1290). La Maestà fu spostata nella nuova chiesa e successivamente asportata nel 1863 per farne un pezzo da museo.

CONVENTO SAN FRANCESCO - SAN MINIATO
PISA

Il grande complesso in laterizi venne costruito a partire dal 1276, ampliando un tempietto dedicato al protomartire Miniato; dal 1343 si aggiunsero nuovi ambienti, si alzò la chiesa, si eressero le cappelle nella zona del presbiterio. L’edificio fu nuovamente ristrutturato dal 1404 al 1480, compresa la chiesa inferiore.
La facciata mostra l’impianto tardo-romanico, col portale che si apre nel paramento di laterizi che rivela sia le aperture precedenti, sia la più antica e piccola costruzione preesistente. Il retro della chiesa è sorretto da grandi arcate.

san_miniato_002
siena_001

CONVENTO SAN FRANCESCO
SIENA

La basilica di San Francesco è tra le più importanti chiese di Siena, situata in piazza San Francesco. Eretta nel XIII secolo in stile romanico fu ingrandita nei due secoli successivi nell’immensa struttura gotica attuale. Conserva al suo interno la pisside con le Sacre Particole.
I francescani arrivarono a Siena immediatamente dopo la morte di san Francesco d’Assisi, avvenuta nel 1226. Tra il 1228 e il 1255 si registra la costruzione di una prima chiesetta nel sito in cui ora sorge la basilica. 

CONVENTO SANTA CROCE
FIRENZE

La storia di Santa Croce si vede “ufficialmente” iniziare il 14 settembre 1228. Questa è la data del primo documento che ci è dato conoscere. In questa data il Papa Gregorio IX, con Bolla inviata da Perugia, prendeva sotto la sua protezione i Frati minori che officiavano la Chiesa di Santa Croce in Firenze. Tuttavia la riconosciuta esistenza di una piccolo oratorio già officiato, ci autorizza ad anticipare di qualche anno l’insediamento dei primi francescani in questo luogo

firenze_083
pescia_007

CONVENTO SAN FRANCESCO - PESCIA
PISTOIA

La chiesa di San Francesco è una chiesa di Pescia in provincia di Pistoia, della diocesi di Pescia, costruita nel XIII secolo dedicata a san Francesco d’Assisi.
“Folgorato dalla Grazia divina, dopo aver cambiato la cintura e gli speroni dell’elegante cavaliere con la corda e i sandali dell’eremita, attraversata la fiorente Valdinievole, ai primi di ottobre del 1211, giunse a Pescia Francesco d’Assisi, umile servo e seguace di Cristo, per attuare qui, come altrove, la pacifica silenziosa rivoluzione, nell’audace intento di riportare il costume cristiano alla purità delle origini”

CONVENTO SAN FRANCESCO
PISA

La prima attestazione di una chiesa dedicata a S. Francesco è del 1233. La comunità minorita pisana crebbe rapidamente, favorita dall’appoggio del Comune e da donazioni di privati: la chiesa divenne luogo di pubblica rilevanza, sede di uno studium, di una biblioteca e di uno scriptorium.
 Nel 1261 l’arcivescovo Visconti, riconoscendo l’importante ruolo dei frati predicatori, inaugurò i lavori di ampliamento della chiesa sotto la guida di Giovanni di Simone. Di rilievo la costruzione del campanile, per l’ardito sistema di imposta su un arco sospeso.

pisa_003
cortona_005

CONVENTO SAN FRANCESCO - CORTONA
AREZZO

Affidato alla Provincia di Romania